in primo piano

cultura

NATI DUE VOLTE: LA PEDEMONTANA AL FIANCO DEI DISABILI

Al via “Nati due volte“, una serie di incontri per l’autonomia dei disabili; la Pedemontana sociale si impegna per abbattere le barriere. Il cammino verso una vita indipendente per i giovani adulti con disabilità è lungo e difficile. Ma al loro fianco, e a quello delle loro famiglie, c’è Azienda Pedemontana Sociale, sempre più impegnata ad accompagnarli verso un’esistenza libera da ogni barriera. E, tra le iniziative messe in campo per supportare i percorsi di autonomia, si inserisce “Nati due volte”. Si tratta di un ciclo di incontri tematici e di mutuo aiuto gratuiti per condividere esperienze e opportunità. L’edizione 2017 di “Nati due Volte” è stata presentata nei giorni scorsi nella Sala civica di Felino. Durante l’incontro con le famiglie era presente Emiliano Pavarani, responsabile dell’Area Anziani, Adulti e Disabili di Pedemontana Sociale. “Si tratta di un’iniziativa che ha comportato uno sforzo progettuale, organizzativo ed economico. Essa si inserisce in un percorso ampio e strutturato per aiutare le persone con disabilità a rendersi indipendenti, a seconda delle loro possibilità“. Presenti, in rappresentanza degli amministratori dei Comuni e dell’Unione Pedemontana, gli assessori alle Politiche Sociali dei Comuni di Felino, Simona Damenti, e di Sala Baganza, Giuliana Saccani. Gli assessori hanno voluto testimoniare l’importanza di tutti quei progetti che permettono ai disabili di “conquistare spazi di libertà“, ha detto Damenti, e “arrivare ad una inclusione sociale“, ha ricordato Saccani. Ecco il programma dei quatto incontri I quattro incontri con gli esperti si svolgeranno nella Corte Agresti a Traversetolo, via F.lli Cantini 8, tra le 16.30 e le 18.30. Si parte venerdì 24 febbraio con Anna Contardi, coordinatrice nazionale di AIPD (Associazione Italiana Persone Down). Una professionista molto nota che ha ideato insieme alla sua équipe progetti per l’autonomia innovativi. Mercoledì 5 aprile sarà il turno dell’ingegnere Guido Matrella, ricercatore dell’Università di Parma e consulente del CAAD, esperto di domotica. Matrella tratterà di come, e con quali presidi, sia possibile adeguare le abitazioni alle necessità delle persone con disabilità. Mercoledì 17 maggio il notaio Giuseppa Maria Pulvirenti, referente locale dell’Associazione “Il Trust in Italia”, illustrerà gli strumenti giuridici del “trust” e dell’affidamento giudiziale. Il tutto in riferimento alle novità introdotte dalla cosiddetta legge sul “Dopo di Noi”, recentemente approvata dal Parlamento. Il quarto ed ultimo incontro, previsto per mercoledì 25 ottobre, sarà con Fabio Groppi. Lo psicologo della cooperativa parmigiana “Le Mani Parlanti” affronterà i temi “Affettività, sessualità, sensazioni, integrazioni del sé”. Previsti anche dieci incontri di gruppo Ulteriori dieci incontri di gruppo si svolgeranno sempre il mercoledì, dalle 16,30 alle 18,30, nella Sala Civica “R. Amoretti”. La sala si trova a Felino, in via Corridoni 2. Saranno presenti le assistenti sociali Sabrina Fornari e Silvia Maloni dell’Azienda Pedemontana Sociale. Queste riunioni potranno essere utili ad un confronto ed una riflessione con le famiglie, circa i contenuti portati dagli incontri con gli esperti. Tali importanti momenti di condivisione inizieranno mercoledì 8 marzo e proseguiranno per altre date. Nello specifico, il 22 marzo, 12 aprile, 3 maggio, 31 maggio, 14 giugno, 27 settembre, 11 ottobre, 8 novembre, 29 novembre. Ulteriori informazioni al numero 0521.307111 o all’indirizzo mail segreteria@pedemontanasociale.pr.it.

video selezionati per voi

JM travel

Parmaccessibile è un sito web dedicato al turismo accessibile del territorio parmense. Viaggiare liberamente, godere pienamente del proprio tempo libero senza barriere è diritto di tutti.